L’importanza dei piedi nello swing

Una parte del corpo alla quale la maggior parte dei golfisti tendono a dar poca importanza sono i piedi.

Il piede è alla base dello swing: avere una buona presa sul terreno aiuta a migliorare la propria postura adattandola anche alle condizioni del terreno, fornendo così a braccia e spalle di muoversi liberamente seguendo il corretto percorso dello swing.

Anche se non ce ne rendiamo conto, le piante dei nostri piedi raccolgono centinaia di stimoli sensoriali che vengono rielaborati dal cervello per rispondere alle difficoltà presenti nel suolo circostante.

Proprio per i motivi elencati sopra, risulta importante avere un piano di allenamento fisico che includa le gambe per migliorare resistenza e forza negli arti inferiori.

Gambe forti sono fondamentali per aumentare la velocità e la stabilità del proprio swing specialmente se si prevede di giocare su percorsi con pendenze notevoli.

Inoltre è bene ricordare che 18 buche di golf equivalgono ad oltre 7 chilometri di camminata distribuiti su circa 4/5 ore di gioco; una buona resistenza fisica aiuta a mantenere la concentrazione per tutta la durata della gara e di conseguenza a migliorare il proprio score.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *